Direttamente al contenuto
Ministero degli Affari Esteri

Sezione consolare - Ambasciata di Finlandia, Roma : Servizi

AMBASCIATA DI FINLANDIA, Roma

Via Lisbona 3
00198 Roma
Tel. +39-06-852 231
E-mail: sanomat.roo@formin.fi
consulate.roo@formin.fi (Passaporti, permessi di soggiorno, certificati notarili, questioni consolari)
Italiano | Suomi | Svenska |  | Instagram
Font normaleFont più grande
 

Sezione consolare

L'introduzione di animali da compagnia dall'Italia e da altri paesi UE in Finlandia

Le norme che regolano i movimenti di animali da compagnia provenienti da Paesi terzi nonché i loro movimenti fra i Paesi comunitari sono state armonizzate nel territorio dell'Unione europea.

Le nuove norme sull'ingresso in Finlandia, oltre ai cani e gatti, riguardano anche i furetti. Quando si arriva in Finlandia da un altro Paese comunitario, il nuovo regolamento prevede che questi animali siano chiaramente identificati da un microchip o da un tatuaggio leggibile. Altresì è previsto un certificato ossia un così detto passaporto per animale da compagnia dal quale devono risultare i dati relativi sia all'animale stesso che al suo padrone nonché i dati sulle vaccinazioni effettuate dall'animale. Il modello del passaporto per animale da compagnia è uniforme in tutto il territorio dell'UE. Ulteriori informazioni sul suo rilascio possono essere richieste presso la propria ASL di zona.

Oltre a ciò, i cani e i gatti che entrano in Finlandia dall'Italia devono essere vaccinati contro la rabbia e trattati contro la tenia echinococco (i gatti esclusi), che causa la malattia di echinococcosi, come previsto dalla normativa in vigore già da prima.

Ulteriori informazioni sull'introduzione di animali da compagnia dai Paesi comunitari o dai Paesi terzi si possono trovare sul sito  www.evira.fi oppure dall'indirizzo email kirjaamo@evira.fi (in inglese).

Autovettura

In Finlandia è consentito l'utilizzo provvisorio per motivi di turismo (al massimo fino a sei mesi) di un'autovettura registrata all'estero. In concomitanza di un trasloco è permesso trasportare esentasse in Finlandia un'autovettura registrata all'estero. Si consiglia comunque di controllare la normativa doganale presso la Dogana finlandese per conoscere eventuali pagamenti richiesti successivamente e per conoscere la normativa concernente il limite d'utilizzo dell'autovettura.

Ulteriori informazioni:

La Dogana www.tulli.fi

Documentazione richiesta per un'autovettura importata in Finlandia:

Motorizzazione Civile di Roma www.motorizzazioneroma.it
Motorizzazione Civile di Milano www.dgtnordovest.it
ACI Automobile Club Italia www.aci.it

Uso dei pneumatici invernali in Finlandia:

Durante la stagione invernale dal 1 dicembre al 28 febbraio è obbligatorio l'utilizzo di pneumatici invernali fino a fine febbraio. L'uso di tali pneumatici è ammesso anche da novembre a marzo qualora le condizioni climatiche lo richiedano.

Ulteriori informazioni:

Motorizzazione Civile finlandese (Ajoneuvohallintokeskus, TRAFI) www.trafi.fi
Ministero dei Trasporti (Liikenneministeriö) www.lvm.fi

Cambio di residenza/domicilio all'estero

È importante che il cittadino finlandese residente in Italia comunichi sempre alle Autorità finlandesi il cambio di residenza/domicilio avvenuto in Italia, perché esso non viene comunicato dalle Autorità italiane alle Autorità finlandesi.

 pdfModulo cambio di residenza all'estero

La dichiarazione del cambio di residenza/domicilio avvenuto all'estero non si può fare telefonicamente dall'estero. Il modulo compilato può essere consegnato via posta o via fax all'Ambasciata di Finlandia a Roma o direttamente all'Ufficio anagrafico di Pietarsaari, in quanto ufficio competente per i cambi di residenza/domicilio all'estero.

Ulteriori informazioni:

Ambasciata di Finlandia
Sezione Consolare
Via Lisbona 3
00198 Roma
Fax. +39-06-854 0362 
Tel. +39-06-852231

Länsi-Suomen maistraatti (Anagrafe)
Pietarsaaren palveluyksikkö
PL 26
68601 Pietarsaari
Fax. +358-71 87 41120

Carta di assistenza sanitaria europea

Il titolare della carta di assistenza sanitaria europea ha diritto di ottenere assistenza sanitaria durante un soggiorno temporaneo in uno Stato membro della UE e in Islanda, Norvegia e Lichtenstein. La carta favorisce la mobilità nei soggiorni temporanei come i viaggi di turismo, il distacco in un altro paese da parte del datore di lavoro, gli studi o la ricerca di un posto di lavoro. La carta consente di beneficiare più agevolmente dell'opportunità offerta dal coordinamento dei regimi legali di assicurazione malattia. In virtù di questo regolamento, tutte le persone in soggiorno temporaneo in un altro Stato possono accedere alle cure immediatamente necessarie alle stesse condizioni dei cittadini di quello Stato.

I cittadini finlandesi residenti in Finlandia, che si recano in altri Stati UE possono richiedere la Carta di assistenza sanitaria europea a qualsiasi Ufficio locale di KELA.
Il diritto di usare la Carta di assistenza sanitaria europea rilasciata da KELA può finire per esempio a causa del trasferimento permanente all'estero. Se un cittadino si trasferisce all'estero, deve comunicarlo all'ufficio locale di KELA.

Per ulteriori informazioni rivolgersi agli Uffici locali di KELA in Finlandia o visitare il loro sito internet www.kela.fi

I cittadini italiani che hanno intenzione di viaggiare in Finlandia, devono richiedere la carta di assistenza sanitaria europea all'Azienda Locale Sanitaria (ASL) di appartenenza prima della partenza.

Carta d'identità

Carta d'identità finlandese

A partire dal 1.3.1999 la carta d'identità finlandese rilasciata dalla polizia locale equivale al passaporto ai fini dell'espatrio negli Stati membri dell'Unione Europea e nei Paesi Schengen. Non sono validi come documenti di espatrio la carta d'identità rilasciata ai minorenni, la carta d'identità provvisoria e la carta d'identità rilasciata ai cittadini stranieri.

Paesi in cui è possibile viaggiare con la carta d'identità finlandese: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Estonia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera e Ungheria. Un cittadino finlandese può viaggiare nei paesi Scandinavi (Danimarca, Islanda, Norvegia e Svezia) senza carta d'identità valida per l'espatrio, ma dovrà essere in grado di esibire un documento di riconoscimento valido nel caso di richiesta.

I cittadini finlandesi residenti in Italia possono richiedere la carta d'identità a qualsiasi polizia locale in Finlandia oppure all'Ambasciata di Roma o  Consolato onorario di Milano (previo appuntamento).

Il furto o lo smarrimento della carta d'identità finlandese avvenuto in Italia deve essere denunciato al posto di polizia più vicino.

Ulteriori informazioni per ottenere la carta d'identità finlandese: www.poliisi.fi

Carta d'identità italiana

I cittadini italiani, indipendemente dalla loro età, possono viaggiare in Finlandia con la carta d'identità per uso espatrio rilasciata dalle autorità competenti italiane, anche con il timbro di proroga.

Per legge italiana, l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio dei minori di anni 14 è subordinato alla condizione che essi viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, oppure se il minore viaggia con una persona diversa dai genitori o dal tutore legale, occorre che l'accompagnatore sia munito di specifica dichiarazione convalidata dalla Questura.


Ulteriori informazioni:

Ambasciata di Finlandia
Sezione Consolare
Via Lisbona 3
00198 Roma
Tel. 06-852231

Consolato Onorario di Finlandia, Milano 
Via Santa Tecla 4
20122 Milano
Tel. 02-25061474

Cittadinanza

L'attuale legge finlandese sulla cittadinanza approva la multipla (doppia) cittadinanza su scala più vasta rispetto al passato. Il cittadino non perde più la cittadinanza finlandese al momento dell'acquisto di un'altra cittadinanza. Altresì, lo straniero che acquista la cittadinanza finlandese non è più costretto a rinunciare alla sua cittadinanza di origine. La doppia cittadinanza è possibile solo se la legislazione dell'altro Paese di appartenenza lo permette.

L'Ambasciata di Finlandia ha ricevuto il parere del Ministero dell'Interno italiano con il quale si conferma che un cittadino finlandese avendo perduto la sua cittadinanza dopo l'acquisizione della cittadinanza italiana e riacquistando la cittadinanza finlandese su propria istanza, continua a conservare la sua cittadinanza italiana. In base a tale parere, anche gli attuali cittadini finlandesi, se desiderano, possono richiedere la cittadinanza italiana senza dover rinunciare alla loro cittadinanza di origine. Per ulteriori informazioni sulle procedure di come richiedere la cittadinanza italiana rivolgersi al sito del Ministero dell'Interno italiano.

Giovani dell'età di 18-21 anni in possesso della doppia cittadinanza:

Il giovane dell'età di 18-21 anni in possesso della doppia cittadinanza può conservare la cittadinanza finlandese, se sono da considerare sufficienti i suoi contatti con la Finlandia. Si ritiene che i contatti sono sufficienti se l'interessato è in possesso di uno dei seguenti requisiti:

- è nato in Finlandia ed è residente in Finlandia quando compie 22 anni 
- è vissuto in Finlandia o in un altro Paese Nordico per un totale di 7 anni prima di compiere 22 anni 
- ha ottenuto il passaporto finlandese all'età di 18-21 anni oppure ha prestato servizio militare o servizio civile in Finlandia all'età di 18-21 anni 
- all'età di 18-21 anni, ha reso una dichiarazione alla Rappresentanza finlandese all'estero oppure all'Ufficio Registri Statali in Finlandia (maistraatti) indicando la sua volontà di conservare la cittadinanza finlandese. Tale dichiarazione non può essere resa al Consolato Onorario. La forma della dichiarazione è libera, ma deve essere scritta in finlandese/svedese/inglese, e da essa devono risultare i seguenti dati:

  • cognome e prenome al completo
  • codice anagrafico (henkilötunnus)
  • indicazione della volontà di conservare la cittadinanza finlandese
  • fotocopia del passaporto/della carta d'identità (italiano/finlandese)
  • recapito (postale e telefonico)

Tale dichiarazione, che non comporta alcun pagamento di diritti d'ufficio, può essere anche inviata direttamente all'Ambasciata di Finlandia, Sezione Consolare, Via Lisbona 3, 00198 Roma.

 La cittadinanza del figlio di padre cittadino

Il figlio di madre cittadina oppure di padre cittadino, unito in matrimonio con la madre cittadina straniera, acquista sempre automaticamente alla nascita la cittadinanza finlandese. Con la nuova legge sulla cittadinanza, il figlio i cui genitori non sono uniti in matrimonio al momento della nascita dello stesso, ha il diritto di acquistare la cittadinanza finlandese dal padre cittadino tramite la procedura di dichiarazione, a patto che il figlio nasca in Italia e il riconoscimento della paternità venga regolarmente effettuato.

Se il figlio è nato prima del 1.6.2003 e non ha acquistato automaticamente la cittadinanza finlandese, egli può acquistarla tramite la procedura di dichiarazione, a condizione che sia stata riconosciuta la paternità e che il padre sia stato cittadino al momento della nascita del figlio. Nello stesso momento dovranno essere corrisposti i diritti d'ufficio relativi alla pratica. Per ulteriori informazioni sulla procedura di riconoscimento di paternità innanzi alle autorità finlandesi rivolgersi all'Ambasciata oppure al Consolato Onorario a Milano.

Ex-cittadini finlandesi

l'Ambasciata di Finlandia vuole ricordare che gli ex-cittadini finlandesi possono riacquistare la cittadinanza finlandese tramite la dichiarazioni resa sul modulo KAN 7.

A tal fine servono i seguenti documenti:

- il modulo KAN 7 (può essere compilato on line oppure si può richiedere all'Ambasciata o scaricare direttamente dal sito dell'Ufficio immigrazione www.migri.fi "lomakkeet", modulistica) 
- fotocopia del passaporto/carta d'identità italiana in corso di validità 
- diritti d'ufficio: modulo elettronico € 200,00; modulo cartaceo € 250,00.

Per completare la procedura (dichiarazione elettronica o cartacea), il richiedente deve contattare l'ambasciata a Roma o Consolato Onorario a Milano per prenotare un appuntamento per presentare di persona i documenti originali e/o la dichiarazione cartacea.

Per ulteriori informazioni:

Ambasciata di Finlandia
Via Lisbona, 3
00198 Roma
tel. 06-852231

Consolato Onorario di Finlandia, Milano
Via Santa Tecla 4
20122 Milano
tel. 02-25061474

Ufficio Immigrazione (Maahanmuuttovirasto)
Lautatarhankatu 10, PL 18 
00581 Helsinki 
www.migri.fi

Caso di decesso

Una volta l’Ambasciata viene a conoscenza di un caso di decesso di un cittadino finlandese avvenuto o in Italia o in Malta, ne dà un’immediata comunicazione all’Ufficio degli Affari Consolari del Ministero degli Affari Esteri in Finlandia. Un agente di polizia locale in Finlandia reca personalmente dal congiunto del defunto se il medesimo non abbia partecipato allo stesso viaggio.

Principalmente sono i familiari che si occupano del rimpatrio e della sepoltura del defunto in Finlandia, ma l’Ambasciata rilascia un certificato di nulla osta per il rimpatrio della salma o delle ceneri. In caso di necessità può assistere i familiari nelle questioni che riguardano il rimpatrio, la cremazione e la sepoltura. Qualora il defunto non abbia stipulato un’assicurazione per il viaggio, i familiari dovranno assumersi la responsabilità di tutte le spese inerenti al rimpatrio della salma nonché a tutti gli altri provvedimenti necessari.

In caso di decesso di un cittadino finlandese, ne va immediatamente data una comunicazione all’Ambasciata a Roma oppure a Milano

Ambasciata di Finlandia
Via Lisbona, 3
00198 Roma
tel. 06-852231

Consolato Onorario di Finlandia, Milano  
Via Santa Tecla 4
20122 Milano  
tel. 02-25061474

oppure al numero di emergenza +358-9-1605 5555.

Elezioni

L'Ambasciata di Finlandia è responsabile delle pre-elezioni finlandesi in Italia e a Malta (elezioni del Presidente della Repubblica, elezioni del Parlamento, elezioni del Parlamento Europeo ed elezioni Comunali). I luoghi e le procedure elettorali vengono pubblicati sul sito internet dell'Ambasciata di Finlandia in concomitanza con le elezioni stesse.

Ulteriori informazioni sulle elezioni finlandesi: www.vaalit.fi

Cosa fare in caso di furto/scippo

Un cittadino finlandese che viene derubato nel territorio italiano deve sporgere denuncia al posto di polizia (Polizia/Carabinieri) più vicino. È importante di denunciare tutti gli oggetti derubati (passaporto, patente di guida, carta d'identità, telefono mobile, macchinetta fotografica ecc.) anche per l'eventuale rimborso spese dell'assicurazione.

In caso di furto o smarrimento le carte di credito e di bancomat devono essere bloccate tempestivamente:

- Il numero verde in Finlandia +358 800 12400

In caso di furto o smarrimento del telefono mobile, è consigliabile bloccare la carta SIM tempestivamente:

- Telia (24 ore) +358-20-690 400
- Elisa/Saunalahti  (24 ore) +358-10-190 240 
- Dna +358-044-144044

Al centro di Roma vi sono almeno le seguenti stazioni di Polizia e di Carabinieri dov'é possibile sporgere la denuncia:

Stazioni di Carabinieri: 
- Stazione Termini, Via Marsala 71 
- Via Boncompagni, 31 (la zona di Via Vittorio Veneto) 
- Piazza Trinità Pellegrini (la zona di Campo di Fiori) 
- Piazza Venezia (Via Cesare Battisti, 6)

Polizia: 
- Questura Centrale, Via San Vitale 15/Via Genova (una traversa di Via Nazionale, vicino alla fermata Repubblica della metropolitana, linea A)

È consigliabile fare molta attenzione agli scippatori durante gli spostamenti con i trasporti pubblici, sia in metropolitana che sul tram e sull'autobus, specialmente sull'autobus numero 64 che collega la Stazione Termini al Vaticano e sulla linea A della metropolitana.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ambasciata di Finlandia o ai Consolati Onorari presenti sul territorio italiano.

Vedi anche Trasferimento di denaro in casi di emergenza

Interpreti e traduttori:

Interpreti e traduttori in Italia:
Su richiesta, l'Ambasciata di Finlandia a Roma può fornire nomi di traduttori e interpreti che lavorano in Italia e sono conosciuti dall'Ambasciata stessa.

Ambasciata di Finlandia 
Via Lisbona 3 00198 Roma 
tel. +39 06 852231 
fax +39 06 854 0362 
sanomat.roo@formin.fi

Interpreti e traduttori in Finlandia:
L'Associazione degli Interpreti e dei traduttori della Finlandia

Museokatu 9 B 23 
00100 Helsinki 
tel. +358 9 445927 
fax +358 9 445937 
www.sktl.fi

Trascrizione in Finlandia dell'atto di matrimonio celebrato in Italia

La trascrizione nel sistema informatico anagrafico finlandese dell'atto di matrimonio celebrato in Italia si effettua tramite l'Ambasciata di Finlandia a Roma o tramite il sede dell'Ambasciata di Finlandia a Milano. Il modulo per la trascrizione "Ilmoitus ulkomailla vihitystä Suomen kansalaisesta" può essere richiesto sia alle autorità consolari di Roma che di Milano, alle quali dovrà poi essere restituito, debitamento compilato, oppure esso potrà essere portato direttamente all'ufficio anagrafico (maistraatti) in Finlandia allegandovi in ogni caso i seguenti certificati:

- certificato plurilingue di matrimonio, rilasciato dalle autorità comunali italiane. Tale documento dovrà essere munito del timbro della postilla che si ottiene all'ufficio legalizzazioni della Prefettura (UTG - Ufficio Territoriale del Governo). Qualora il certificato plurilingue non fosse disponibile presso gli uffici comunali, il certificato di matrimonio in lingua italiana dovrà essere munito della postilla e poi fatto tradurre da un traduttore giurato in finlandese, svedese o in inglese.

- il modulo per la trascrizione
pdfIlmoitus ulkomailla vihitystä Suomen kansalaisesta

Le autorità consolari a Roma o Milano provvedono ad inoltrare i documenti originali all'Ufficio anagrafico maistraatti.

Trascrizione dell'atto di nascita di un figlio al sistema informatico anagrafico finlandese

L'atto di nascita in Italia di un figlio del cittadino finlandese dovrà essere trascritto nel sistema informatico anagrafico finlandese tramite l'Ambasciata, oppure esso potrà essere portato direttamente all'ufficio anagrafico (maistraatti) in Finlandia.  Il figlio viene iscritto quale cittadino finlandese ed ottiene il suo personale codice anagrafico finlandese. I moduli per la trascrizione possono essere richiesti direttamente alla Sezione Consolare dell'Ambasciata di Finlandia a Roma o al Consolato Onorario di Finlandia a Milano. Per la trascrizione occorrono i seguenti certificati che possono essere richiesti all'Anagrafe del Comune di residenza in Italia:

- certificato plurilingue di nascita, rilasciato dalle autorità comunali e contenente i cognomi e nomi dei genitori. Tale documento dovrà essere munito del timbro della postilla, ottenuto all'ufficio legalizzazioni della Prefettura (UTG - Ufficio Territoriale del Governo). Qualora il certificato plurilingue non fosse disponibile presso gli uffici comunali, il certificato di nascita in lingua italiana dovrà essere tradotto da un traduttore giurato in finlandese, svedese o in inglese e munito della postilla.

- per i figli naturali occorre presentare  l’atto integrale di nascita tradotto in finlandese/svedese/inglese dall’italiano. Tale documento dovrà essere munito del timbro della postilla.

- certificato di cittadinanza italiana (se il bambino è in possesso anche della cittadinanza italiana e la cittadinanza non risulta dal certificato di nascita). Tale documento dovrà essere munito del timbro della postilla e tradotto in finlandese/svedese/inglese.Se il bambino ha un suo documento personale italiano (passaporto/carta d'identità) è sufficiente allegare anche solo la fotocopia del documento.

- il modulo per la trascrizione
pdfIlmoitus ulkomailla syntyneestä Suomen kansalaisesta

Per ulteriori informazioni rivolgersi a Roma oppure a Milano:

Ambasciata di Finlandia
Via Lisbona, 3
00198 Roma
tel. 06-852231

Consolato Onorario di Finlandia , Milano 
Via Santa Tecla
20122 Milano  
tel. 02-25061474

Cfr. anche il punto sul riconoscimento di paternità

Obbligo di leva

Obbligo di leva dei cittadini italo-finlandesi residenti in Italia

Ogni cittadino finlandese ha l'obbligo di leva da 18 anni fino a 60 anni. Ai giovani di età di 17 anni viene spedita la richiesta di presentarsi in Finlandia presso lo Stato Maggiore o di contattare il Consolato più vicino per regolarizzare la propria posizione militare. Per questo motivo è importante che le autorità finlandesi siano informati degli eventuali cambi di residenza o di domicilio effettuati in Italia tramite il Consolato: vedi il punto Modulo per il cambio di residenza/domicilio ("Muuttoilmoitus") .

Se il giovane è in possesso della doppia cittadinanza italo-finlandese e risiede stabilmente in Italia da oltre sette anni, è automaticamente esente dal servizio di leva dalle Autorità militari finlandesi. Se il giovane si trasferisce in Finlandia prima di compiere 30 anni l'esenzione verrà annullato.

Per ulteriori informazioni contattare Roma oppure Milano:

Ambasciata di Finlandia
Via Lisbona, 3
00198 Roma
tel. 06-852231

Consolato Onorario di Finlandia, Milano
Via Santa Tecla 4
20122 Milano  
tel. 02-25061474

Oggetti smarriti

I passaporti, le carte d'identità e le patenti di guida smarrite e successivamente consegnate all'Ambasciata vengono restituite alle Autorità finlandesi competenti.

Come rintracciare cittadini in Italia, Malta o in Finlandia

Le richieste di certificati anagrafici e le richieste per rintracciare gli indirizzi di cittadini finlandesi residenti in Italia devono essere presentate per iscritto al Ministero degli Affari Esteri finlandese al kirjaamo.um@formin.fi tel. +358-9-160 05. Servizio a pagamento.

Le richieste di indirizzi di persone residenti in Finlandia possono essere indirizzate direttamente all’Ufficio Anagrafico di Helsinki (Helsingin maistraatti) oppure, se è conosciuto il luogo di residenza dell’interessato, all’Ufficio Anagrafico locale.

Recapiti degli uffici anagrafici:
Helsingin maistraatti (Ufficio Anagrafico di Helsinki)
Albertinkatu 25
P.O. Box 309
00181 Helsinki
tel. +358-2-95539391
kirjaamo.helsinki@maistraatti.fi
www.maistraatti.fi

Le autoritá Maltesi rilasciano certificati anagrafici solo alla polizia a base della legge "Data Protection Act 2001", quindi L'Ambasciata non ha competenza in merito. 

Riconoscimento di paternità

Il primo febbraio 2010 in Finlandia è entrata in vigore la legge n. 1016/2009 che modifica la legge sulla paternità.

A seguito della modifica avvenuta, una dichiarazione di paternità resa davanti alle autorità di un altro Stato e a tutti gli effetti legalmente valida nel detto Stato, viene per lo più riconosciuta in Finlandia senza un’ulteriore convalida.

Dopo la data 1.2.2010, l’Ambasciata non è più competente a ricevere il riconoscimento di paternità nei casi in cui tutta la famiglia risieda ufficialmente in Italia e il bambino sia nato in Italia dopo il 1.2.2010. In questi casi, il riconoscimento di paternità va effettuato secondo la normativa italiana.

In Italia la nascita del figlio viene in generale registrata direttamente all’ospedale entro tre giorni dalla nascita. Tutti e due i genitori firmano all’ospedale la dichiarazione di nascita. Se si tratta di un figlio nato fuori matrimonio, ambedue i genitori devono essere presenti davanti all’Ufficiale di Stato Civile del Comune e firmare l’atto integrale di nascita. Sarebbe opportuno che la firma dell’atto integrale di nascita avvenisse entro dieci giorni dalla nascita del figlio, perché altrimenti ci possono essere delle complicazioni che riguardano in particolare l’assegnazione del cognome del neonato.

Per un figlio nato al di fuori del matrimonio, la firma dell’atto integrale di nascita al Comune alla presenza di entrambi i genitori costituisce in Italia anche il riconoscimento di paternità.

Una volta che il riconoscimento di paternità sarà effettuato secondo le norme previste dalla legislazione italiana, si potrà procedere alla trascrizione della nascita in Finlandia.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Ambasciata di Finlandia
Via Lisbona, 3
00198 Roma
tel. 06-852231

Consolato Onorario di Finlandia, Milano  
Via Santa Tecla 4  
20122 Milano  
tel. 02-25061474

Cfr. anche il punto sulla trascrizione dell'atto di nascita di un figlio

Sistema pensionistico

In Finlandia l'ente responsabile degli affari pensionistici è l'istituto KELA (Istituto pensionistico nazionale). Ulteriori informazioni concernenti ad esempio il pagamento della pensione all'estero si trovano al seguente indirizzo:

Kela-Ulkomaanyksikkö 
Valimotie 1 B, PL 72, 00380 Helsinki 
Puh. +358 20 434 2550 
Fax +358 20 4342502 
e-mail: inter.helsinki@kela.fi 
www.kela.fi

Tassazione

Informazioni sul sistema di tassazione in Finlandia si trovano sul sito internet: www.vero.fi

Informazioni telefoniche lun - ven dalle 8 alle 16.15:

Tassazione, redditi percepiti all'estero +358 10 320460
Tassazione, eredità e regali +358 10 320430

Trasferimento di denaro in casi di emergenza

L'Ambasciata di Finlandia a Roma e il sede dell'Ambasciata di Finlandia a Milano possono assistere i cittadini finlandesi in specifiche situazioni di emergenza individuali o collettive derivanti ad esempio da smarrimenti, da furti o da scippi. In questi casi il metodo più veloce per ottenere il denaro è quello di usare i servizi di trasferimento di denaro in tempo reale come Western Union e Moneygram (Forex in Finlandia) . Il trasferimento di denaro dalla Finlandia in Italia tramite le banche tradizionali è ancora un'operazione relativamente lenta. Un parente/amico/genitore dovrà recarsi all'agenzia di Western Union o Forex più vicina per inviare i soldi. Il mittente deve informare telefonicamente il destinatario in Italia che può andare a prelevare il denaro in qualsiasi agenzia di Western Union. Il destinatario dovrà mostrare un documento di riconoscimento, sapere il nome del mittente e la somma che egli ha inviato ed il codice segreto comunicatogli telefonicamente.

Il numero verde di Western Union in Italia: 800-789124
Il numero verde di Western Union in Finlandia: 0800-523104

Il numero verde di Moneygram: +0800-552074
 

Nel caso in cui il cittadino finlandese fosse impossibilitato ad ottenere il denaro tramite le agenzie di Western Union, o Moneygram, l'Ambasciata di Finlandia e il sede dell'Ambasciata di Finlandia a Milano possono assistere i connazionali in difficoltà trasferendo il denaro strettamente necessario per il rimpatrio tramite il Ministero degli Affari Esteri.

Ulteriori informazioni:

Vedi anche Cosa fare in caso di furto/scippo

Vedi anche Cosa fare in caso di smarrimento/furto del passaporto

Trasloco

Una guida per cittadini stranieri interessati a cercare lavoro e traslocare in Finlandia si trova qui

Invece i finlandesi che rimpatriano e che quindi devono traslocare, possono consultare una guida sulle pagine web dell'Associazione finlandese: www.suomi-seura.fi

Altri link utili:

  • finland.fi- Sito del Ministero degli Affari Esteri, informazioni generali, una parte anche in italiano
  • www.suomi.fi/ - Portale delle autorità finlandesi locali, molte informazioni su diversi argomenti
  • www.migri.fi - Ufficio degli Stranieri: permesso di soggiorno per i cittadini non UE, cittadinanza finlandese
  • www.poliisi.fi - Polizia finlandese: registrazione del diritto di soggiorno per i cittadini UE
  • www.tem.fi  Ministero del Lavoro: annunci di lavoro (riservati ai residenti in Finlandia) informazioni utili per chi vuole trasferirsi in Finlandia
  • www.kela.fi Sistema sanitario e pensionistico finlandese
  • www.vero.fi -  Ufficio delle Imposte
  • www.maistraatti.fi - Uffici anagrafici locali
  • www.cimo.fi -  Centre of International Mobility: studiare in Finlandia, borse di studio, scambi Erasmus
  • www.alli.fi -  Associazione Giovanile, au-pair, scambi culturali, esperienze di lavoro estivi
  • https://ambhelsinki.esteri.it/ambasciata_helsinki/it/  Ambasciata italiana in Finlandia
  • www.larondine.fi - Il sito degli Italiani residenti in Finlandia
  • www.helsinginsanomat.fi - Giornale di Helsinki, contiene edizione in inglese ed una sezione dedicata a tutti i tipi di annunci (www.oikotie.fi)
  • www.monster.fi - Agenzia di collocamento in internet
  • www.oph.fi - Ministero dell'Istruzione, riconoscimento di titoli di studio
  • www.tulli.fi - Dogana finlandese (anche le informazioni per il rientro in Finlandia con la propria autovettura)
  • www.aarresaari.net - Network of Academic Career Service
  • www.uranus.fi - Job opportunities, contacts and information from different aspects around worklife in Finland
  • www.suomi.fi - Public sector services in Finland
  • www.manpower.com - Worldwide employment opportunities
  • www.oikotie.fi - Recruitment in Finland (only in Finnish)

Trasporto della mobilia

Informazioni sul trasporto delle masserizie si trovano all'indirizzo internet della Dogana finlandese: www.tulli.fi

Tullihallitus 
PL 512 
00101 Helsinki 
tel. +358 20391100 
fax +358 204921812

Stampa questa pagina

Questo documento

Aggiornato 12/09/2018


© Ambasciata di Finlandia, Roma | Informazioni sul servizio in rete | Recapiti