Direttamente al contenuto
Ministero degli Affari Esteri

Passi_ROO - Ambasciata di Finlandia, Roma : Servizi : Passaporto

AMBASCIATA DI FINLANDIA, Roma

Via Lisbona 3
00198 Roma
Tel. +39-06-852 231
E-mail: sanomat.roo@formin.fi
consulate.roo@formin.fi (Passaporti, permessi di soggiorno, certificati notarili, questioni consolari)
Italiano | Suomi | Svenska |  | Instagram
Font normaleFont più grande
 

Passaporto

Orario apertura al pubblico

 

In Finlandia sono stati introdotti i nuovi passaporti biometrici il 21 agosto 2006. Il maggior cambiamento per il cittadino finlandese residente in Italia consiste del fatto che la richiesta di passaporto biometrico potrà essere effettuata soltanto presso l'Ambasciata di Finlandia a Roma. La richiesta non può più essere consegnata ad un Consolato Onorario. Prima di fare la richiesta, l'interessato dovrà verificare l'esattezza dei suoi dati anagrafici presso l'ufficio anagrafico in Finlandia

Che cosa è il passaporto biometrico?

I passaporti biometrici, rilasciati a partire dal 29 giugno 2009, contengono come identificatori biometrici le impronte digitali e la fotografia biometrica del volto. Il passaporto con l'identificatore biometrico è un documento di viaggio più sicuro del documento precedente. La sua introduzione è un progetto comune dei Paesi UE allo scopo di rendere ancora più difficile la falsificazione e l'utilizzo indebito dei passaporti. La pagina contenente i dati personali è dotata di un microchip che comprende gli stessi dati visibili sulla pagina: la fotografia del volto, i dati personali e i dati del passaporto. Il microchip contiene inoltre le impronte digitali che non sono visibili sulla pagina. I dati sono protetti contro l'utilizzo indebito. La validità normale del passaporto con il microchip è di cinque anni. Se per motivi temporanei, non è possibile ottenere le impronte digitali del titolare, la validità massima del passaporto è di un anno. Il passaporto con il microchip è riconoscibile dal simbolo del microchip riportato sulla copertina del passaporto.

Occorre tenere presente che sono più rigide le norme che regolano la qualità della fotografia

È da notare inoltre che i figli non possono più essere annotati sul passaporto dei genitori. Dunque anche i bambini dovranno viaggiare con il proprio passaporto.

Il costo e la validità

Documenti necessari per la richiesta di rinnovo del passaporto:

  • 1 fotografia
  • vecchio passaporto anche se scaduto e/o un'altro documento d'identità in corso di validità (carta d'identità, patente)

  • se il passaporto è stato rubato o smarrito, la denuncia di furto/smarrimento
  • cittadini maschi dell'età 18-30 anni: eventuale documento di servizio militare finlandese, certificato di esonero oppure certificato di servizio civile

  • controlla le tariffe aggiornate alla sezione Servizi del presente sito

N.B. 1 Se il richiedente ha la doppia cittadinanza e la cittadinanza Italiana è stata acquisita tramite il matrimonio, è importante verificare che la cittadinanza Italiana risulti nel sistema informatico anagrafico finlandese. Se la seconda cittadinanza non è stata trascritta, bisogna prima correggere i dati producendo il certificato di cittadinanza italiana e/o passaporto oppure carta d'identità italiani. I dati devono essere corretti prima di poter fare la richiesta di rinnovo del passaporto, altrimenti si prolungano i tempi per il suo rilascio.

N.B. 2. I giovani con la doppia cittadinanza con speciale attenzione ai cittadini maschi di 18 anni di età: Prima fare la richiesta di rinvio o di esonero dal servizio di leva per la Finlandia e la richiesta di mantenere la cittadinanza finlandese, altrimenti il passaporto avrà una validità limitata.

N.B. 3. Per i richiedenti di età minore di 18 anni, serve il consenso di entrambi i tutori legali. Qualora solo uno di essi potesse recarsi all'Ambasciata al momento della presentazione della richiesta, occorre portare il consenso scritto dell'altro tutore.

Il passaporto biometrico finlandese ha la validità di cinque anni, ma tutti i passaporti, inclusi anche i passaporti vecchi con la validità decennale, rimangono validi fino alla data di scadenza indicata sul passaporto. 

In caso di emergenza (furto o marrimento del passaporto), l'Ambasciata può rilasciare al cittadino un passaporto con la validità esclusiva per il rientro in Patria. Alcune compagnie aeree fanno imbarcare passeggeri con la sola denuncia alla Polizia o ai Carabinieri, insieme ad un altro documento d'identità, quale la patente ad esempio, ma non tutte le compagnie accettano tale procedura. In caso di furto di passaporto, rivolgersi alla Sezione Consolare dell'Ambasciata di Roma, tel. +39 06 852231 oppure alla sede di Milano, tel. +39 02 25061474.

A partire dal 21 agosto 2006:

Le richieste di passaporto finlandese da parte di cittadini residenti in Italia potranno essere presentate soltanto all’Ambasciata di Finlandia a Roma oppure alla autorità di polizia locale in Finlandia. Per il rilascio del passaporto all'Ambasciata a Roma occorre circa 1 settimana.

 Problematiche inerenti ai dati anagrafici

L’Ambasciata desidera ricordare i cittadini che devono avere un nuovo passaporto, che i dati personali mancanti, erronei e non aggiornati nel sistema informatico presso l’autorità anagrafica in Finlandia (maistraatti) impediscono il rilascio del nuovo passaporto. In pratica ciò può implicare che il cittadino richiedente del passaporto dovrà ritornare all’Ambasciata al fine di perfezionare la sua richiesta dopo aver prima provveduto alla rettifica dei dati personali. Per esempio, le variazioni che riguardano cambiamenti di nome o cognome o indirizzo di residenza non vengono trasferite automaticamente nei registri anagrafici in Finlandia, per cui il richiedente di passaporto dovrà, prima di consegnare la richiesta di un nuovo passaporto, verificare l’esattezza dei dati che lo riguardano presso l’ufficio anagrafico del comune della sua ultima residenza in Finlandia, i cui recapiti possono essere trovati sul sito.

Ulteriori informazioni si trovano sul sito del

Schengen diventa una parte dell'Unione europea

Alcuni paesi membri delle Comunità Europee di vecchia data, nel 1986 hanno stabilito di comune accordo nella città di Schengen di Lussemburgo di abolire tra di loro le norme che ostacolarono la libera circolazione delle persone. Nel vertice di Amsterdam del 1997, si decise di introdurre il sistema Schengen nell'Unione europea. Da quel momento in poi, tutti i paesi comunitari hanno avuto il diritto di aderire alla collaborazione Schengen. La Gran-Bretagna e l'Irlanda sono gli unici paesi che non vi hanno aderito. La Finlandia, insieme agli altri Paesi Nordici, hanno iniziato, tutti in contemporanea il 25 marzo 2001, ad applicare l'Accordo Schengen.

I nuovi Stati membri entrati con l'allargamento dell'Unione europea il 1º maggio 2004 Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Ungheria, Repubblica ceca, Slovacchia, Slovenia e Malta hanno iniziato ad applicare l'Accordo Schengen il 21 dicembre 2007. Solamente il Cipro rimane al di fuori della zona Schengen insieme alla Bulgaria e alla Romania che sono entrate nell'Unione europea il 1º gennaio 2007.

Documenti necessari ai cittadini italiani per entrare in Finlandia

Passaporto

I nuovi passaporti di formato elettronico avranno, rispettivamente, una validità temporale di tre anni per i minori di anni 3 e di anni 5 per i minori di anni 18. Resta invariata la validità temporale di 10 anni per i cittadini maggiorenni.

N.B. Dal 26.06.2012 tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero soltanto con un documento di viaggio individuale. Ne consegue che da quella data non sono più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori. Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza.

Carta d'identità italiana

I cittadini italiani possono viaggiare in Finlandia con la carta d'identità per uso espatrio rilasciata dalle autorità competenti italiane.

Nota: A partire dal 14 maggio 2011, pertanto, in analogia con quanto stabilito dall’art 14 della legge 21 novembre 1967, n. 1185 in materia di passaporti, la carta d’identità viene rilasciata a favore di tutti i cittadini italiani, indipendemente dalla loro età.

È previsto che i minori di 14 anni viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci o che vanga menzionato - su una dichiarazione rilasciata da chi puó dare l’assenso, convalidata dalla questura oppure dalle autorità consolari in casi di rilascio all’estero – il nome della persona, dell’ente o della compagnia a cui i minori sono affidati.

Stampa questa pagina

Questo documento

Aggiornato 12/09/2018


© Ambasciata di Finlandia, Roma | Informazioni sul servizio in rete | Recapiti